Bagno

Le tendenze dell’arredo bagno più popolari 2024

I mobili per il bagno sono indispensabili per riporre asciugamani e articoli da toeletta. Puoi trovare di tutto, dalle opzioni economiche ai mobili su misura. Qui troverai alcuni consigli per scegliere l’arredo perfetto per il tuo bagno. Tendenze Arredo Bagno 2024

L’ergonomia dei mobili deve essere progettata per soddisfare le necessità. Vanno scelti in base allo spazio disponibile, alla necessità di contenimento e alla configurazione del bagno. Hai anche molti stili tra cui scegliere, moderno, rustico, contemporaneo o minimalista, oltre a diversi materiali e finiture, assemblaggi e accessori.

Mobile bagno a giorno Tendenze Arredo Bagno 2024

I mobili bagno a giorno non hanno ante o cassetti. Per questo motivo sono particolarmente indicati per riporre prodotti che vengono utilizzati più volte al giorno, come spazzolino da denti, pettine e spazzola per capelli, ecc. Sono installati all’altezza dell’utente per facilitare l’accesso.

Scaffali e altri mobili a giorno possono ospitare scatole di stoffa o altri materiali, che di solito sono molto pratici perché indipendenti, possono essere spostati da un posto all’altro con facilità.

Mobili da bagno con cassetti Tendenze Arredo Bagno 2024

I mobili da bagno con cassetti richiedono uno spazio per l’apertura. I cassetti devono essere accessibili e devono essere posizionati ad un’altezza compresa tra 80 e 110 cm per una maggiore comodità.

Puoi anche aggiungere una suddivisione o una separazione per un’archiviazione più efficiente. Sono utilizzati per riporre accessori e prodotti per la cura della persona, come l’asciugacapelli, il rasoio elettrico, ecc.

Mobili da bagno con ante Tendenze Arredo Bagno 2024

I mobili con ante sono multiuso. L’altezza della tua installazione determina il tipo di accessorio che verrà riposto lì (asciugamani in basso, accessori quotidiani all’altezza dell’utente, per esempio.

I ganci sulle ante offrono valide alternative per appendere prodotti leggeri, ingombranti e di uso quotidiano: cotone, struccante, ecc.

Mensole da bagno Tendenze Arredo Bagno 2024

Sospesi o in piedi, dritti o ad angolo, bassi o alti, i ripiani dei bagni sono solitamente offerti da due a cinque ripiani.

Mobile bagno a colonna Tendenze Arredo Bagno 2024

Il mobile a colonna è compatto, occupa uno spazio ottimale e offre una grande capacità contenitiva. Può essere sospeso o meno, e può avere cassetti, ante o vani a giorno, la tua configurazione sarà scelta in base al design del bagno. Il vano inferiore può essere utilizzato per appoggiare la lavatrice, mentre la parte superiore può essere uno spazio per riporre gli articoli da toeletta. La colonna da bagno può essere fissata al muro per una maggiore stabilità.

Mobile bagno per lavabo o sottopiano Tendenze Arredo Bagno 2024

Il mobile sottolavabo può portare il lavabo incassato oppure può stare semplicemente sotto il lavabo sospeso. Le sue dimensioni non devono superare la profondità del lavello o del lavello. Può trasportare cassetti, ante o mensole. Deve consentire l’accesso al sistema di drenaggio o al sifone.

I mobili bassi vengono solitamente utilizzati per asciugamani, tappetini da bagno o articoli da toeletta. Per questo motivo i vani non sono posizionati per avere più volume a disposizione.

Armadi a specchio per il bagno Tendenze Arredo Bagno 2024

Possono avere diverse configurazioni: una o più ante o specchi, cassetti o mensole, illuminazione (con LED, tubo alogeno o lampadina). Di dimensioni variabili, deve pendere sopra il lavabo ed è poco profondo.

Portasciugamani Tendenze Arredo Bagno 2024

I portasciugamani possono essere posizionati sulle ante dei mobili o a parete.

Mobili sospesi o sospesi

I mobili bagno sospesi liberano spazio e facilitano la pulizia. Si adattano molto bene ai bagni piccoli, la loro altezza di installazione dipende dal loro formato e dall’uso che se ne fa.

Sul pavimento

Questo tipo di mobile occupa uno spazio nel pavimento e, quindi, riduce l’area utile. I bagni piccoli sembreranno ancora più piccoli, quindi non sono raccomandati.

Se è dotato di ruote, e, purché resistente, può essere utilizzato come sgabello. Generalmente, progettato con uno o due cassetti, può essere alloggiato in un angolo o nel fondo di un mobile.

Materiali per arredo bagno Tendenze Arredo Bagno 2024

I mobili da bagno possono essere realizzati in diversi materiali, dal legno naturale, MDF, melaminico, rattan, ferro battuto o vetro. Ma i due materiali principali che si distinguono nella realizzazione di mobili da bagno, sono il legno massello e i materiali compositi. I materiali compositi consentono forme più moderne e chiare. Anche il suo prezzo è generalmente inferiore, tuttavia la sua qualità è inferiore e il suo processo di produzione ha un impatto sull’ambiente.

Vale a dire, il legno naturale è più facile da maneggiare rispetto all’MDF. Le strutture aerate sono più difficili da pulire e la natura fragile del vetro dovrebbe essere presa in considerazione nella scelta di un ripiano.

Si consigliano materiali facili da pulire.

Legno massiccio

I mobili in legno massello possono essere di specie diverse, tuttavia, notiamo che i legni esotici predominano per le loro proprietà intrinseche: facilità di manutenzione e resistenza alla putrefazione. La maggior parte dei mobili da bagno in legno massello è realizzata in teak, eucalipto, mogano o bambù.

Tuttavia, è consigliabile applicare olio, lacca o vernice sul legno, che ne garantiranno la protezione.

Pannelli melaminici o truciolari

I mobili da bagno in nobilitato o truciolare sono i più comuni ed economici. Realizzato con particelle di legno incollate a pressione e rivestito con laminato di diverse decorazioni: bianco, antracite, noce, faggio, wengè, pino, ecc. Il melaminico può essere laccato con una moderna vernice nei colori come rosso, verde, alluminio, ecc. e avere una finitura lucida, metallizzata, satinata o opaca.

Bisogna fare attenzione che non si bagnino troppo, poiché potrebbero gonfiarsi e perdere la loro forma originale.

MDF

È un materiale composito più pesante e resistente della melamina. Realizzato in fibra di legno e un legante, l’MDF è sottoposto a pressioni e temperature elevate. Come la melamina, l’MDF è ricoperto da un decoro e il più delle volte laccato. È più costoso, viene utilizzato per mobili di migliore qualità.

Dimensioni

Le dimensioni dei mobili dipendono dallo spazio disponibile e si consiglia di non sovradimensionare i mobili. Mobili troppo grandi in un bagno piccolo non sono attraenti e danno una sensazione di reclusione.

Manutenzione di mobili da bagno

I mobili da bagno in materiali compositi, melaminico o MDF, possono essere puliti con una spugna o con un panno umido e acqua saponata. L’ammoniaca sgrassa bene le superfici di questi mobili.

I mobili in legno esotico come il teak possono essere puliti con acqua e una spazzola. Se il legno è davvero macchiato, puoi carteggiarlo leggermente e poi applicare nuovamente l’olio.

Sia nel legno naturale che nei materiali compositi, non utilizzare prodotti aggressivi e assicurarsi di risciacquare abbondantemente dopo la pulizia.

L'oceano

I nostri scrittori sono esperti e istruiti nei loro campi. Sono qui per rispondere alle vostre domande nel modo migliore, per produrre le idee più creative quando avete bisogno di idee. Anche noi vi aspettiamo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio