Interni

Nuove tendenze per l’arredamento della casa sulla spiaggia 2024

Nel 2025, le case al mare si abbelliranno con tendenze fresche: arredi outdoor raffinati, palette ispirate alla natura, materiali sostenibili e soluzioni di design che integrano gli spazi interni con l’ambiente circostante, creando rifugi costieri accoglienti e moderni.

Parlare di arredamento non è solo mobili e ristrutturazioni, si tratta di realizzare la casa di lusso che ha il nostro volto. E proprio come noi cambiamo costantemente, lo sono anche gli stili e le tendenze della decorazione. Per questo, ci sono professionisti specializzati nel tenere il passo con le ultime novità del mercato della decorazione, che ha soddisfatto il pubblico negli ultimi anni e il meno soddisfatto.

Nel post di oggi cerchiamo di raccogliere alcune delle tendenze osservate dai più diversi esperti per l’estate del 2024. Per arrivare a questi risultati, tradotti principalmente modelli di comportamento del consumatore che sono associati a ciò che cercherà il prossimo anno. Guardare!

1. Mobili ingombranti Nuove tendenze di decorazione per il 2024

Non sono solo i pensieri squadrati a passare di moda, ma anche i mobili. Se vuoi rendere più divertenti le festività natalizie, cerca design differenziati, ma allontanati dalle rigide forme geometriche. L’arredo ingombrante è una grande richiesta per chi vuole creare uno spazio rilassato, ideale per case al mare e famiglie con bambini. E, oltre ad essere accoglienti, sono molto accomodanti!

I colori possono essere i più svariati, adattandosi allo stile della tua casa e alla tua personalità. Possono essere più basici, nei toni del crema e variazioni di nero o grigiastro, oppure possono essere più stravaganti, in colori sgargianti come giallo, verde, blu tra gli altri.

2. Verde e blu scuro Nuove tendenze di decorazione per il 2024

È incredibile come i colori ci riportino agli elementi quotidiani. Quando siamo in vacanza, ad esempio, in una casa a Cabo Frio, una paradisiaca città costiera dello Stato di Rio de Janeiro, circondata dal verde della natura, associamo questo colore alla salute e alla vitalità. Quando siamo nella grande città, in un ufficio o in un’azienda dalle pareti blu, vediamo questo colore legato alla professionalità e alla serietà. E infatti il blu porta tranquillità e facilita l’esercizio intellettuale.

L’unione di questi due colori porta ad un risultato molto cool: unisce l’essenza naturale dell’uomo all’evoluzione della tecnologia. Inoltre, sono un’ottima scelta per coloro che vivono nelle regioni più calde. Le case nelle città costiere, con una temperatura calda costante tutto l’anno, possono usare e abusare dei muri blu e verdi, poiché entrambi provocano un senso di ristoro per chi si trova nell’ambiente. Questo è il consiglio per chi cerca case in luoghi che hanno questo tipo di clima!

L’uso di questi colori può assumere varie forme, basta usare la creatività per creare combinazioni diverse. Puoi dipingere un muro o una stanza della casa in blu scuro con mobili ed elementi in verde, come le piante, come il contrario, con il cappotto verde e i mobili nei toni del blu.

3. Stile Boho Nuove tendenze di decorazione per il 2024

È nel contesto dei tempi frenetici che viviamo, con lunghe giornate lavorative e agende piene fino agli ultimi minuti della giornata, che il movimento lento ha aggiunto diversi sostenitori. La sua ideologia è fondamentale: invita l’essere umano a rallentare la sua vita quotidiana, sfruttando ogni secondo della giornata come un momento prezioso.

Le sue origini risalgono agli anni ’80, dal versante dello slow food, contrariamente ai fast food e che apprezza il buon uso del momento del pasto. Oggi il movimento si estende a tutte le sfere della vita quotidiana, influenzando anche la decorazione.

Quando si ha a che fare con il movimento lento nell’arredamento, l’associazione con lo stile boho è quasi automatica. Questo stile porta gran parte della vita nomade e della mente libera, valorizzando l’uso di materiali naturali e il lavoro dell’artigiano. Per avere una casa boho, investi in colori forti e dettagli incantevoli. Arredi e complementi dalle texture, disegni e forme curatissime, che sembrano provenire direttamente da un bazar anni ’70, costituiscono ottimi elementi per chi cerca questo tipo di atmosfera.

4. Legno Nuove tendenze di decorazione per il 2024

L’uso di materiali naturali non si limita allo stile boho. Dopo un periodo in cui i pavimenti e le piastrelle di ceramica si sono presi cura delle case, il legno torna ad essere l’opzione del tempo. Oltre ad essere presente in diverse varietà, può essere legno levigato, rustico, da demolizione, con pieghe marcate o meno, è un’ottima alternativa per le regioni fredde, come Teresópolis e Petrópolis, in quanto funge da isolante termico.

Ultime tendenze dei mobili da balcone 2024

Tuttavia, l’uso del legno torna di moda nell’estate 2024 non solo come parte del cappotto della casa, ma anche come elemento di decorazione. I mobili in legno stanno guadagnando sempre più spazio, e anche l’uso “in natura” ha attirato l’attenzione dei decoratori, sia come mensola che come tavolo.

5. Terrecotte e riferimenti indigeni Nuove tendenze di decorazione per il 2024

Attraverso la tecnologia, siamo connessi a chiunque nel mondo. Ecco perché formiamo la più grande comunità globale mai vista nella storia. Allo stesso tempo, vediamo che non tutti hanno abbracciato questa causa e casi di vanteria e xenofobia sono diventati all’ordine del giorno. Per contrastare questo tipo di pensiero, sempre più persone aderiscono a iniziative che cercano di risvegliare in noi il senso di appartenenza a un mondo senza confini.

Il salvataggio della natura in noi stessi, l’attraversamento dei confini e l’identificazione come comunità fa riferimento ai principi di varie tribù indigene. Questo ha portato il riferimento indigeno alla scena pop, evidenziando alcuni elementi interessanti.

All’interno delle decorazioni, questo viene dato attraverso l’uso del colore della terracotta, noto come colore della terra, spesso assimilato alla cultura indigena. La sua tonalità arancione brunastra è il risultato della cottura dell’argilla sul fuoco. Anche le stampe tribali sono una parte importante dell’influenza di questa cultura sulla decorazione.

6. Elementi trapelati Nuove tendenze di decorazione per il 2024

Dettagli, dettagli e ancora dettagli! Davvero, il fulcro dell’estate 2024 sono queste piccole (o grandi!) Stranezze che mettono a nudo i nostri occhi. Ciò che potrebbe essere ottenuto solo dopo lunghe ore di lavoro meticoloso oggi può essere fatto in pochi secondi se alleato alle nuove tecnologie.

L’uso di elementi fuoriusciti, sia nei mobili, nelle pareti divisorie o persino nelle scale e nelle finestre, può essere il risultato della tecnologia per la creazione dei dettagli. Grazie ai tagli laser, è possibile ottenere i più diversi motivi di design sotto lastre di metallo, legno o qualunque sia il materiale.

L'oceano

I nostri scrittori sono esperti e istruiti nei loro campi. Sono qui per rispondere alle vostre domande nel modo migliore, per produrre le idee più creative quando avete bisogno di idee. Anche noi vi aspettiamo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio